ARS Movimento Culturale

ELEFANTE CRISTOFORO

Nasce nel 1967 ad Atrani. Pur trasferendosi giovanissimo a Roma, della natia Costiera Amalfitana assorbe colori ed atmosfere che trasmette alle sue opere. Il suo cammino pittorico comincia con il semplice desiderio di esprimere sulla tela il mondo creatosi all'interno del suo pensiero e si sviluppa inglobando le sollecitazioni emotive di una città come Roma, crocevia di culture, pensieri e mondi eterogenei. Rispetto alle prime opere, basate principalmente su cromaticità elementari, ma incisive, si denota nel susseguirsi dei lavori un cambiamento ben evidente nella ricerca di soggettive e tematiche più interiori, più personali, con trasposizioni quasi subliminali. Nelle opere recenti colori e forme si fondono in un unico linguaggio, a descrivere quelle che sono le visioni dell'artista. Ciò è visibile nella serie degli intrecci, dalle cui trame si scorge il desiderio di sfuggire, eludere quelli che sono i vincoli posti o imposti da una società sempre più chiusa, sempre più schematica. Il colore, in questo caso, sfugge, si ribella fino ad attraversare e prendere vita, dalle maglie degli intrecci.